Menu
Share

In questo articolo analizzeremo lo strumento centrale per la produzione della musica elettronica: il computer; e risponderemo a una domanda che in moltissimi si fanno:

Per un Producer, è meglio un Mac o un Pc?

è meglio ciò che più è comodo a chi lo deve usare. La differenza non sta nella qualità, poiché entrambi sono utilizzati in studi professionali nel mondo, ma nella praticità: se una persona è abituata a usare Mac, che usi Mac anche per comporre, e viceversa. In realtà se analizziamo più in modo dettagliato si può dire che Mac è stato più progettato per lavorare nell'ambito musicale, rispetto al Pc. Quindi un Mac presenta un sacco di agevolazioni per i compositori musicali (per esempio, possiede una scheda audio interna già ottima, rispetto a un Pc; e i Software musicali si bloccano molto meno rispetto a Pc). Perciò, se dovete ancora acquistare un computer e non sapete cosa scegliere tra Pc o Mac, e per voi non fa alcuna differenza di comodità, Comediventaredj.it vi consiglia l'acquisto di un Mac.

Un'altra cosa da ricordare è che non tutti i programmi per Producer vanno su entrambe le piattaforme, per esempio su Pc non va Logic, e su Mac non va FL Studio.

In ogni caso, più che della marca, bisogna preoccuparsi della qualità del computer, più specificatamente del processore, del sistema operativo, dell'Hard Disk e della memoria RAM... Più è potente e meglio è. Cosa bisogna guardare per vedere se il nostro è un buon computer per produzione musicale?

Il processore: dev'essere molto buono e veloce, per esempio un i5 o i7.

la CPU: fa parte del processore, ma in ogni caso dev'essere molto potente, per supportare i pesanti programmi di lavoro musicale. Con una CPU poco potente, appena creerete un lavoro lievemente complesso, il progetto inizierà a incepparsi a suonare male, a impallarsi, ecc... Se ne avete una troppo poco potente, potete farvela sostituire.

La RAM: è importantissima per composizione musicale. Necessitano almeno 4 GB di essa per lavorare con un minimo di decenza, con 6 e 8 GB si lavora molto bene, e con un numero maggiore (per esempio 12 o 16) si lavora alla perfezione.

Sistema operativo: non meno importante (questo problema è più per Windows, visto che Mac si aggiorna praticamente automaticamente e gratuitamente). Se lavorate con un windows vecchio e lento, sarà un po' difficile comporre liberamente. Windows 7 o 8 a 32 o 64 bit sarebbe ottimo.

Memoria Hard Disk: con un computer con 100 GB sarà piuttosto difficile caricare tutti i programmi e fare in modo che lavorino bene. Ce ne vorrebbero almeno 200-300 GB (e sono comunque poche). Più sono e meglio è. Con un computer da 1 TB dovreste stare abbastanza tranquilli.

E' da notare un'altro vantaggio di Mac: i prototipi portatili, piccoli e comodi di Mac (come i MacBook Pro e Air) hanno una potenza molto elevata, addirittura superiore a molti grandi Pc. Invece i Pc portatili sono molto meno potenti.

 

Certi Producer ci tengono anche ad avere un monitor visivo grande, e alcuni utilizzano addirittura due o tre monitor contemporaneamente, collegati allo stesso computer. Questo per non arrivare a situazioni di disordine nella “tavola virtuale di composizione”; ma non è una cosa basilare, è più una aggiunta per comodità.

tonalita